Guida acquisto robot

Qui di seguito rispondiamo ad alcune delle domande più frequenti che ci vengono rivolte sui robot piscina, in modo da aiutarvi nella scelta del vostro acquisto.

 

  • Sono meglio i cingoli o le ruote?

La nostra esperienza dice che i cingoli si muovono in modo più sicuro delle ruote, facendo meno fatica a risalire ad esempio la parete. Per questo motivo quasi tutte le principali case produttrici si sono rivolte o si stanno rivolgendo, dopo esperimenti poco riusciti, a questa modalità di trazione.

  • I robot possono pulire tutte le superfici?

No, dipende dalle spazzole, quelle classiche a lamelle di PVC sono pensate per pulire piscine rivestite a liner di PVC. Per pulire tutte le altre tipologie di rivestiemtno (cemento verniciato, piastrelle, vetroresina) solitamente si utilizzano spazzole apposite, dette kanebo, o spazzole universali in PVA.

  • Il telecomando è utile?

Può essere utile per chi ha necessità di programmazione particolari, ma per la maggior parte degli utenti è solo un optional aggiuntivo, più che una vera necessità.

  • Meglio la filtrazione a sacco o a cartuccia?

La tendenza degli ultimi anni è quella di costruire modelli con filtrazione a cartuccia, che offre prestazioni migliori, anche se richiede i ricambi delle cartucce una volta usurate.

  • I robot puliscono anche le fughe delle piastrelle?

No, non esistono robot che offrano un tale livello di pulizia. la pulizia perfetta delle fughe, se la si ritiene proprio necessaria, va effettuata manualmente, dedicandoci il tempo richiesto.

  • I robot possono pulire scale romane, tramogge etc.?

Nessun robot garantisce una pulizia completa delle scalinate, alcuni però riescono ad affrontare la loro pulizia in maniera abbastanza soddisfacente (ammesso che i gradini siano abbastanza ampi), come ad esempio il Vortex 4 WD di Zodiac.

  • Il cavo del robot si può attorcigliare durante l’utilizzo?

Sì, in alcuni modelli non dotati di cavo swivel anti-attorcigliamento questo è un problema frequente, per cui è consigliabile scegliere un modello dotato di tale sistema.

  • I robot possono pulire piscine biodesign o con entrata graduale a spiaggia?

Il problema sono le pareti inclinate e prive di bordo. Solo alcuni modelli sono adatti alla pulizia di questo tipo di piscina, in particolare quelli dotati di sensori che avvertono l’uscita dall’acqua e fanno tornare indietro il robot o bloccano il motore.

Richiedi un preventivo

Compila i campi e un nostro consulente commerciale ti invierà un proposta appena possibile. Ricorda: si tratta di un'offerta riservata e non comporta alcun impegno.